Dorayaki al cioccolato

di Benedetta Giovannetti

Direttamente dal Giappone e dal cartone animato Doraemon quel simpatico gattone blu che era capace di combinarne di tutti i colori, ecco i dorayaki, dolcetti giapponesi perfetti per la merenda. Assomigliano molto ai pancakes ma sono più piccoli e sono preparati senza aggiunta di grassi. In Giappone sono serviti con un ripieno di salsa dolce di fagioli azuki, ma nella versione occidentale possono essere farciti con confetture e crema di nocciole.

Ingredienti per sei dorayaki

  • 180 grammi di acqua
  • 150 grammi di zucchero a velo
  • 3 grammi di lievito in polvere per dolci
  • 240 grammi di farina 00
  • 2 uova
  • 20 grammi di miele

Per ungere la padella

  • Olio di semi q.b.

Per prima cosa versate la farina in una ciotola e poi unite lo zucchero avelo e il lievito per i dolci.

Aggiungete le uova il miele e l’acqua a temperatura ambiente

Messi tutti gli ingredienti iniziate a sbattere con una frusta prima lentamente e poi energeticamente fino ad ottenere un composto privo di grumi e dalla consistenza fluida.

Scaldate la padella per le crepe e versate un filo di olio fino a spanderlo sulla superficie poi versate con un mestolo il composto per ciascun dolcetto a fuoco medio e proseguite fino a terminare l’impasto, unite poi i dorayaki con la crema di nocciole sigillandoli.

Una volta cotti si consiglia di consumarli in giornata.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.