Liquore al fico

un liquore perfetto da servire freddo a fine pasto ma anche perfetto su un po’ di gelato o per insaporire le macedonie, è profumato e fresco ed è pure un ottimo digestivo dal bis assicurato, molto semplice da realizzare, tra l’altro a breve è proprio la stagione di questo frutto fresco e delicato quindi è proprio la stagione giusta per prepararlo.

Ingredienti:

300 grammi di fichi freschi e maturi

250 grammi di alcol puro a 90°

250 grammi di acqua

130 grammi di zucchero

¼ di scorza di limone intera e non trattata.

Lavare e asciugare i fichi e poi tagliarli in 4 pezzi ciascuno e metterli dentro una caraffa. A seconda della sicurezza della loro provenienza la buccia può essere lasciata o meno.

Poi aggiungete l’alcol direttamente sui fichi e la scorsa di limone intera e senza la parte bianca e chiudete bene la caraffa.

Poi mettetela in un luogo buio e lasciate macerare i fichi per una settimana preoccupandosi di capovolgere la caraffa almeno una volta al giorno. 

Dopo tre giorni eliminate la scorza del limone e continuate a lasciare riposare.

Dopo 7-10 giorni filtrate l’alcol con un colino a maglie strette e mettete a scaldare l’acqua, una volta raggiunto il bollore spegnete la fiamma e aggiungete lo zucchero mescolando con un mestolo di legno.

Una volta sciolto lo zucchero lasciate raffreddare e poi versatelo sull’alcol filtrato e mescolate.

Imbottigliate e fate riposare 10 giorni prima di servire.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.