Nail Art di gennaio

Passato natale e capodanno è ora di tornare alla normalità per quel che riguarda la manicure, quindi archiviamo il glitter e il rosso e l’oro per tornare a tonalità più comuni.

di Benedetta Giovannetti

Tra alcune possibili opzioni ci sono il colore pervinca che porta con sé un mix perfetto di blu e di rosso ma anche il verde, una tonalità molto apprezzata per questo inverno.

Ovviamente anche questi colori possono essere abbinati a nail art grafiche o a french particolarmente scenografici. Ad esempio si può sempre giocare a fare un arcobaleno in punta di dita scegliendo per ogni unghia un colore diverso o magari giocare con il degradé partendo dal verde più scuro su una punta e via a sfumare fino al verde più chiaro.

Un colore che anche quest’anno non passerà di moda è di sicuro il blu, che può essere impreziosito con un tocco di oro sulle punte per conferire un aspetto elegante e non banale.

Se siete tra coloro che amano osare anche per l’anno nuovo allora l’unghia con l’effetto tartarugato potrebbe fare al caso vostro, con una base aranciata e un esperto di nail art che possa replicare l’effetto nero a chiazze del manto delle tartarughe, oppure un adesivo che riproduca il motivo sfaccettato del guscio.

Non manca anche quest’anno il colore nudo perfetto e pratico anche per chi fa da sé la propria manicure e vuole un effetto minimalista, discreto e chic.

Molto facili da usare e in grado di trasformare anche la più semplice delle manicure sono le applicazioni 3d che possono essere usate per decorare una sola unghia oppure tutte a seconda del vostro gusto e personalità.

Di grande effetto anche i disegni ondulati che danno un tocco di allegria alle vostre unghie.  

Lascia un Commento