PROPRIETÀ E BENEFICI DELL’ARGILLA

 L’Argilla: Per la salute e la bellezza del viso e del corpo

Proprietà e benefici dell’Argilla

L’ Argilla può essere verde,rossa,gialla,grigia e bianca. Ognuna ha le sue proprietà. E’ facile procurarsene in Erboristeria, e quella più utilizzata è l’argilla verde. Per una maschera facciale:Applicare la pasta di argilla in uno strato spesso su viso e collo, evitando il contorno occhi e  labbra. Lasciare in posa per circa 10/15  minuti. Come impacco invece,si deve sapere che l’argilla può essere applicata fredda,tiepida o calda sempre a digiuno. Ogni volta che viene applicata su di un punto infiammato,congestionato o molto sensibile(basso ventre ad esempio),l’argilla deve essere fredda così da disinfiammare.

L’argilla è una sostanza viva,quindi provvista dell’infallibile intelligenza della natura. L’argilla ostacola la prolificazione dei microbi e dei batteri patogeni,cioè di tutti i corpi parassitari e favorisce una sana ricostituzione delle cellule. Utilizzata per cure interne,ossia per vie orali,anali e vaginali,si dirige verso il focolaio,e dopo diversi giorni,favorisce l’eliminazione delle tossine.
L’ Argilla può essere verde,rossa,gialla,grigia e bianca. Ognuna ha le sue proprietà. E’ facile procurarsene in Erboristeria, e quella più utilizzata è l’argilla verde :può essere utilizzata per maschere per il viso e per impacchi, per il suo effetto benefico sulla pelle e sul corpo. Assorbente, purificante e rigenerante, l’argilla  è  indicata per la cura di pelli  particolarmente grasse e capelli grassi. Assorbe e regola l’eccesso di sebo, elimina le tossine e le impurità, rivitalizza la pelle e ne favorisce il rinnovamento cellulare. Ha anche proprietà emollienti e antisettiche. Con il suo alto contenuto di micronutrienti, fornisce alla pelle del viso e del corpo  sali minerali e oligoelementi indispensabili. L’Argilla Verde ha anche effetti curativi e rimineralizzanti. Inoltre allevia i dolori  sia articolari e muscolari,  lenisce il mal di gola (quando combinata con olio essenziale di  tea tree o lavanda) per irritazioni della pelle,ustioni, ascessi:in tal caso da utilizzare come cataplasma. Per la preparazione bisogna munirsi di un recipiente o una tazza di vetro o ceramica ,di  un cucchiaio di legno e miscelare l’argilla con acqua fino a formare una pastella omogenea.
Per una maschera facciale:Applicare la pasta di argilla in uno strato spesso su viso e collo, evitando il contorno occhi e  labbra. Lasciare in posa per circa 10/15  minuti . Risciacquare con acqua tiepida e asciugare la pelle tamponando leggermente con un asciugamano di cotone. Completare il trattamento applicando un tonico al rosmarino e una crema idratante adatta per il proprio tipo di pelle,preferibilmente a base di bardana.
Come impacco invece,si deve sapere che l’argilla può essere applicata fredda,tiepida o calda sempre a digiuno se sull’addome . Ogni volta che viene applicata su di un punto infiammato,congestionato o molto sensibile(basso ventre ad esempio),l’argilla deve essere fredda così da disinfiammare. Dopo pochi minuti il cataplasma sarà tiepido,ma se dovesse dare fastidio,e la sensazione di freddo persistesse,non si dovrà insistere nell’uso a freddo. Mentre quando l’argilla è adoperata per fini rivitalizzanti ,di ricostituzione ossea,su reni,vescica e fegato, è necessario scaldarla . Il cataplasma  applicato  sulla parte da trattare uno strato di argilla  sarà spesso circa  1 centimetro. Lasciare in posa almeno  per 1 ora.  Poi sciacquare con acqua tiepida e  ripetere l’applicazione una volta al giorno per almeno una settimana. In definitiva possiamo affermare,senza ombra di dubbio, che l’argilla è utile per la nostra bellezza e per la salute del nostro corpo. Iniziamo i nostri esperimenti sui mali minimi,augurandoci che le ricerche scientifiche si orientino sempre di più nell’utilizzo di queste cure naturali come l’argilla, in associazione alle cure allopatiche.

                                         Eliana Angela Fabiano

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.