Moda Primavera-Estate 2019: i trend must have per donne di tutte le età

Colori e tendenze per la moda primavera-estate 2019: un vero e proprio arcobaleno di tessuti con stampe, pois, fiori, righe, tie dye e animalier per donne di tutte le età.

Autore: Anna Rita Felcini

Cosa andrà di moda la prossima primavera-estate? Abbiamo guardato attentamente per voi le migliori tendenze dei marchi d’abbigliamento più famosi per i prossimi mesi del 2019 e abbiamo realizzato un vademecum per abiti e accessori, dedicato a tutte le donne, più e meno giovani, perché tutte possiamo essere alla moda ed eleganti senza esagerare nello stile e nella spesa.

Prima di tutto quello che cambia quest’anno, oltre ad alcuni modelli di abiti, sono gli abbinamenti dei nuovi colori moda per l’estate 2019. Tanti abiti bianchi, poi beige, total black, rosso, toni pastello, soprattutto giallo, arancio e corallo, vestiti argento e nei colori della terra (tortora, nocciola e cioccolato). Il beige, in particolare, è il colore estivo più trendy perfetto per trench, abiti facili e tailleur con gonne o pantaloni. I migliori esempi arrivano dalla collezione donna primavera estate di Burberry, Riccardo Tisci, Max Mara, fatta con capispalla realizzati in tessuto o in vinile e combinati sempre tono su tono con gonne drappeggiate a tubino sotto il ginocchio, e Tom Ford, che ha creato vestiti corti con mantella e gonne beige abbinate a giacche in raso grigio per una eleganza unica.

I modelli che andranno per la maggiore saranno le gonne lunghe plissettate e i vestiti in maglina aderente, gonne più corte davanti e più lunghe dietro, i tubini stretch coloratissimi, i trench e gli spolverini leggerissimi e lunghi, i pantaloncini da ciclista lanciati lo scorso anno da Kim Kardashian ma in versione sartoriale o il leggins sportivo al ginocchio da portare con la giacca come ha proposto Chanel. E ancora vestiti maxi e vestiti all’uncinetto, abiti a portafoglio, lunghi caftani in lino, vestiti monospalla, maniche a sbuffo, top in seta con decorazioni di pizzo, completi blazer, giubbotti multi-tasche da abbinare a pantaloni a metà strada tra i cargo e i coloniali.

Gli stili supertrendy saranno l’animalier o stampa maculata, lo stile Polka Dot o a pois, le piume, i volant, la rete come quella da pesca, il pizzo macramè, le frange o il glitter, lo scollo a U, il velluto rosa, i vestiti con stampe a fiori e righe, il tie dye direttamente dagli anni ’60, un po’ hippie chic, da abbinare a capi basic, denim, t-shirt, felpe, vestiti, pantaloni.

E gli accessori? Anche qui massima libertà. Le borse saranno mini o maxi bag, da portare a mano e a spalla, in stile animalier o floreale, colori super brillanti, ma anche oro o argento, o nuance delicatissime, con loghi stampati all over. Ma non mancheranno le belt-bag, o meglio il marsupio, accessorio iconico degli anni Novanta, che potrà essere sportivo e realizzato in tela oppure in pelle, come una vera e propria cintura da portare con nonchalance per avere con sé giusto l’indispensabile.

I foulard andranno avvolti tra i capelli nelle nuance della terra, del sabbia e dei colori pastello per uno stile classy e bon ton che ricorda le grandi dive del passato come Audrey Hepburn e Sophia Loren nei favolosi Sixties.I bijoux saranno maxi, e avranno anche un’infinità di pietre; gli occhiali grandi, stravaganti e decorati. E, infine, le scarpe che riproporranno tutte le declinazioni degli abiti, tra stampe, fiocchi e frange soprattutto per le intramontabili sneakers. Il tacco per eccellenza sarà midi per gli stivaletti e i sandali saranno bassi con le cinghie e lasceranno il piede quasi totalmente scoperto.


Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.