Volume capelli, consigli per una chioma leonina

di Glenda Oddi

Nel primo decennio dopo il 2000 la moda chiedeva dei capelli liscissimi e poco voluminosi, ora invece sono le onde e il volume leonino a caratterizzare le chiome di tutte le star e le bellezze in copertina. Ma come volumizzare i capelli? Bastano pochi accorgimenti per darsi una mano.

  • Asciugare i capelli a testa in giù. È un trucco semplice ma efficacissimo;
  • Usare prodotti volumizzanti. Ci sono linee che producono shampoo e balsamo pensati apposta con questo fine;
  • Fare una coda alta e andarci a dormire. Il giorno dopo basterà scioglierla per avere un effetto volume. Importante scegliere un elastico in spugna e non stringere troppo la coda, in modo che non lasci la piega sui capelli;
  • Usare spray volumizzanti prima della piega. Attenzione però a non esagerare altrimenti il capello apparirà pesante e sporco;
  • Dare volume con il phon a partire dalle radici e usando un getto di aria fredda per far tenere la piega. Basta pensare al gesto che fa il parrucchiere quando fa la messa in piega e ripeterlo;
  • Usare i bigodini. Sono uno strumento imbattibile per volumizzare perché al contrario della piastra, che agisce solo sulle lunghezze, possono essere applicati anche a partire dalle radici creando così un bell’effetto volume;
  • Se i capelli sono molto sottili applicare il balsamo solo sulle lunghezze, in questo modo si eviterà di appesantire il capello.

Attenzione a non eccedere, ci sono tecniche volumizzanti che sono molto dannose per i capelli. Un esempio è la cotonatura che tende a spezzarli.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.