Saldi invernali 2019: i consigli per non sbagliare gli acquisti

L’arrivo del nuovo anno significa solo una cosa: è tempo di saldi! Ma se da una parte non vediamo l’ora di rifare il guardaroba, dall’altra è bene sapere cosa acquistare e come riconoscere le vere occasioni.

Di Annarita Felcini

La stagione dei saldi invernali 2019 è iniziata ufficialmente sabato 5 gennaio nella maggior parte delle Regioni italiane (in Basilicata il 2). Il periodo delle offerte e dei ribassi continuerà fino a marzo inoltrato, mentre in Campania durerà fino ad aprile. Abbiamo quindi circa tre mesi a disposizione ma, attenzione, le scelte vanno calibrate senza farsi prendere da inutili entusiasmi. Più di cosa comprare, infatti, conta come fare gli acquisti.

Ecco allora per voi alcuni preziosi consigli da tenere sempre a mente prima di fare shopping per compere lungimiranti, e per non perdersi tra le tante offerte e le mille tentazioni che possono togliere tempo e denaro.

Fate shopping da sole

Contrariamente a quanto si possa immaginare, durante i saldi è meglio andare da sole a fare acquisti. Lasciate a casa amiche, madri, figlie e ancor più compagni o mariti. Il motivo è presto detto: nel caos dei ribassi, ci si muove con più agilità quando non si deve aspettare nessuno. Può sembrare un po’ egoistico, però funziona.

Comprate un capo di moda “unico”

Investite su un abito, una borsa o un paio di scarpe figlie della moda del momento quando questi pezzi sono “unici” e quindi sono destinati a durare nel tempo. Nell’armadio di una donna, infatti, non devono esserci solo articoli classici (sarebbe troppo noioso!), ma anche vestiti e accessori che danno carattere e stile proprio grazie alla loro unicità. Qualche esempio di pezzi unici? Le borse decorate, gli stivali glitter che hanno illuminato tanti red carpet, un abito plissé o con le piume, ma anche le paillettes che, tra l’altro, saranno uno dei materiali più usati anche nella prossima primavera estate 2019.

Meglio una taglia in più che una in meno

La tentazione è forte: trovare l’oggetto del desiderio al 50% o 70% di sconto ma di una taglia in meno. Il paio di stiletto preferite. La giacca culto. O il cappotto caldissimo e dal grande carattere. Bene, lasciate perdere: le scarpe vi faranno male e gli abiti vi staranno malissimo. Se poi state per intraprendere una dieta e volete perdere una taglia, meglio aspettare di essere dimagrite. Comprate solo e soltanto i pezzi della vostra misura. Al contrario, si può azzardare una taglia in più per giacche e cappotti: l’effetto oversize continuerà ancora a lungo.

Gli ultimi giorni

È vero: i primi giorni di saldi sono i più importanti di tutti, quelli dove si trovano le migliori occasioni della stagione. Allo stesso tempo, però, non vano sottovalutati gli ultimi giorni, quelli del “fuori tutto”. In questo lasso di tempo, infatti, i prezzi diventano davvero interessanti e potreste essere così fortunate da togliervi uno sfizio.

Quali sono i capi must have

Prima di tutto un paio di jeans. Basta rispondere però alla domanda: “Qual è quello adatto a me?”. Riuscire ad orientarsi tra i tantissimi tagli e modelli presenti sul mercato – a vita alta, skinny, mom, girlfriend o boyfriend – può risultare, infatti, difficile e il rischio di ritrovarsi con un paio di pantaloni che cadono male è sempre dietro l’angolo.

Poi una bella gonna per un tocco raffinato e femminile, partendo dalla minigonna, protagonista indiscussa delle passerelle di tutte le fashion week, alla gonna larga a campana, alla gonna midi, capace di mettere d’accordo tutte le donne, fino alla gonna scozzese, vero e proprio capo urban chic.

A seguire i maglioni da poter sfruttare ancora per un po’, preferibilmente di colore fluo (dal cardigan, da portare come se fosse un cappotto o una giacca, ai maglioni cropped, eletti dallo street style e dalle social queen come una delle tendenze più in voga). Il blazer scegliendo tra quello gessato dal taglio maschile oppure quello in tweed grigio con colletto a revers e chiusura anteriore doppiopetto. Il capospalla come un cappotto in lana shearling o in velluto; un piumino intramontabile e protettivo, che le tendenze di quest’inverno vogliono maxi, preferibilmente corto, coloratissimo; una pelliccia ecologica più etica e giovanile; un giubbotto in pelle perfetto da portare durante le giornate più miti.

E gli accessori?

Anche gli accessori sono indispensabili e spesso costosi tanto quanto gli abiti. Quest’anno di gran moda è il basco, arrivato nei negozi direttamente dalle passerelle di Dior, oppure il foulard annodato. Per le scarpe, mirate all’acquisto di stivaletti a punta o stivali cuissard. Se preferite la comodità, scegliete le sneakers che si riconfermano calzature versatili da indossare sia con un look casual che sotto ad un outfit più impegnativo. Per le borse, infine, puntate allo zainetto in pelle.

Non dimenticate, infine, che noi donne usiamo solo il 20% del nostro guardaroba; per cui quando facciamo shopping, cerchiamo di decidere in anticipo cosa comprare, per riuscire a cogliere le migliori occasioni ed evitare delusioni e inutili sprechi di denaro.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.