Truccarsi in pubblico: un messaggio legato all’erotismo.

Ci si trucca spesso fuori casa, in macchina, nei bagni dei ristoranti, all’aperto, a scuola, in ufficio.

Di Eleonora Gioovannini

Un comportamento diffusissimo tra le donne, quello di truccarsi in pubblico, dovuto a circostanze ben precise che ora elenchiamo:

1 La fretta. Le donne hanno sempre mille cose da fare, perciò sono spesso costrette a truccarsi di corsa. Sul posto di lavoro, sul banco di scuola, in macchina.

2 Desiderio di perfezione. Il trucco può sempre scemare, il rossetto può svanire, la matita sbavare. Il bisogno di rinnovare il trucco è quasi ossessivo per tante donne, per questa ragione le sorprendiamo a limarsi le unghie, a rimettere lo smalto o con cipria alla mano.

3 Messaggio subliminare erotico. Le donne mettono il rossetto per attirare l’attenzione degli uomini, sfoggiando in questo modo tutta la loro sensualità attraverso un’azione di per sè banale, ma al contrario sconvolgente per l’occhio maschile che vi inciampa. Lo strofinio delle labbra, mirato alla distribuzione omogenea del rossetto, sembrerebbe rimandare inconsapevolmente ad una sotterranea azione seduttiva.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.