Pelle del viso, consigli per la cura in estate

di Glenda Oddi

Durante il periodo estivo la nostra pelle è messa a dura prova dalle alte temperature e dal sole. È fondamentale quindi prendersi cura di lei con ancora più attenzione rispetto il periodo invernale in modo che negli anni resti sana e tonica. Innanzi tutto bisogna dire che non è sufficiente l’uso dei solari per mantenerla in forma e che è importante fare attenzione alla temperatura dell’acqua, l’uso di quella fredda è rinfrescante e tonificante. Durante l’asciugatura poi, non bisogna strofinarla con vigore ma tamponarla con delicatezza. Importante vincere la tentazione di non mettere nulla sul viso a causa del caldo, l’impiego quotidiano di una crema idratante è sempre fondamentale, in qualsiasi stagione. Per evitare di appesantirla troppo si potranno usare creme con una texture leggera e acquosa. Tra queste le cosiddette creme “sorbetto” sono le più amate per i mesi più caldi perché sono molto leggere ma garantiscono comunque una buona idratazione e danno un senso di freschezza sulla pelle. Le pelli grasse a causa della sudorazione dovranno fare ancora più attenzione alla detersione: è fondamentale praticarla sempre al risveglio e alla sera prima di andare a dormire. Altro elemento importante durante i mesi più caldi è lo scrub perché consente di rimuovere la pelle morta presente sul viso e favorire la naturale rigenerazione dell’epidermide. Utile anche l’uso di maschere purificanti all’argilla. Oltre tutto questo è essenziale continuare ad usare ogni volta che ci si espone al sole la protezione solare. É infatti ampiamente noto che i raggi UV sono un importante fattore che favorisce l’invecchiamento della pelle. Dovrà quindi essere usato sempre, anche quando si è in città, certi brand ne producono alcune che hanno una texture leggera e sono pensate anche come ottime basi per il trucco!

Lascia un Commento