Gnocchi di carote e curcuma con pesto

 una variante degli gnocchi fatti interamente di patate saporita e gustosa, degli gnocchi un po’ insoliti ma che con il loro colore e gusto metteranno d’accordo tutti a tavola ed è perfetto anche per vegetariani. 

Ingredienti per 4 persone:

400 grammi di carote

300 grammi di farina 00

200 grammi di patate bianche

1 vasetto di pesto

50 grammi di grana padano grattugiato

2 uova 

1 cucchiaio di curcuma

1 pizzico di noce moscata

Sale q.b.

Per prima cosa pelate e lavate le carote e le patate, poi tagliatele a pezzetti e lessatele in acqua bollente leggermente salata per 15 minuti. Scolatele, raccoglietele in una ciotola e riducetele in una purea con un frullatore ad immersione. 

Lasciate freddare e aggiungete le uova che avete precedentemente sbattuto, il formaggio grattugiato, la curcuma, la noce moscata e mescolate per ottenere un composto omogeneo. 

Unite a poco a poco la farina setacciata in modo da creare un impasto morbido ma non colloso, adattando la quantità di farina alla compattezza delle verdure. 

Lasciate riposare in frigo per 30 minuti, poi prendete un asse di legno, infarinatela e poneteci sopra l’impasto, dividetelo in piccoli pezzi e formate dei bastoncini spessi un paio di centimetri. Suddiviteli in tocchetti e rifiniteli facendoli scivolare sui rebbi di una forchetta.

Cuoceteli in acqua bollente salate e quando sono risaliti in superficie raccoglieteli con una schiumarola e conditeli con un vasetto di pesto, direttamente sul piatto di portata. 

Guarnite con scagliette di grana padano e servite. 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.